.
Posted by : barbara natali gennaio 06, 2014



Ci stiamo trasferendo in questa casa nuova, anni 70, e anche le mattonelle dei bagni avevano la stessa età della casa....non ci piacevano e allora abbiamo cercato il modo di rinnovarli senza doverli rifare completamente, questo sia per risparmiare tempo che denaro.....i bagni sono due!!!!
Sul web purtroppo non abbiamo trovato molte soluzioni, economiche intendo, la nostra idea era dipingerle oppure applicare qualcosa sopra...avevamo pensato alle mattonelle in PVC, però le mattonelle ci piacevano con la fuga  e in quelle non si può fare (comunque le abbiamo messe in cucina, potete guardare il risultato)......finché passeggiando da Leroy Merlin, abbiamo visto questa "pittura" con sopra montata la barra della doccia....è stato amore a prima vista! Era perfetta per i bagni, soprattutto per la doccia dove ci serviva una pittura impermeabile e l'effetto spatolato era meraviglioso.....COMPRATA!!! Abbiamo soltanto variato e implementato la sequenza di posa dei materiali, ora vi spiegherò come e perché , ma il risultato è stato grandioso.... a chi piace il genere!!!!






PRIMA



DOPO




Ecco le cose necessarie per fare il lavoro


questi sono gli utensili necessari per stuccare le fughe, rasare la parete e passare la vernice …..

Il rullo serve per stendere il Primer e il lucido di finitura finale
Lo Stucco, un semplice stucco in polvere al quale si deve aggiungere solo acqua


Primer loft Cemento Cerato
Primer che serve da aggrappante, da stendere con il rullo

Loft Cemento Cerato
Il cemento cerato, del colore che preferite, da stendere con l'americana


Protezione Loft Cemento Cerato
Finitura trasparente da stendere con il rullo

Quello che abbiamo fatto, dopo aver provato naturalmente la procedura consigliata senza avere avuto i risultati sperati è stato :

- Pulire bene le mattonelle
- Passare una mano di primer
- Stuccato, rasando le pareti
- passato un'altra mano di primer
- Steso il cemento cerato con l'americana
- Steso due mani di finitura trasparente

N.B. E' necessario sigillare con il silicone il piatto della doccia e la vasca per evitare che l'acqua penetri  nello stucco


 Ecco qualche foto in più, di com'erano e di come sono venuti…

questo è il bagno grande, qui si vede il pavimento originale e un listone di quello che abbiamo messo sopra, è un laminato in noce preso sempre da Leroy Marlen.

Le mattonelle, come si vede, sono ani '70, mi astengo da commenti, e dico solo che a noi non piacevano, però non ci piaceva neanche l'idea di spendere migliaia di euro per ristrutturarli!!!



  Questo è il bagno piccolo che come il grande era datato e di un colore improponibile….



 ecco come sono diventati dopo il nostro "restauro"..

Le prime due fotografie, sono del bagno grande, dove per mancanza di spazio, abbiamo dovuto mettere la lavatrice….




queste invece, sono del bagno piccolo, il mio gioiello, se penso a com'era sono veramente soddisfatta!!!


come si vede in questa foto, lo zoccoletto ha coperto anche la fascia di mattonelle che erano sotto la doccia…




La procedura consigliata era quella di stuccare le fughe, poi stendere il primer, e poi il cemento cerato….purtroppo nei nostri bagni le mattonelle non erano montate in maniera molto regolare e per stendere il cemento con l'americana serve una parete liscia, per questo abbiamo deciso di stuccare e rasare la parete con uno stucco non della stessa linea (sarebbe costato troppo), passando poi la scartavetratrice elettrica


 nella foto qui sotto si vede chiaramente il dislivello che c'era tra le mattonelle


 Dopo aver rasato le pareti, con l'americana abbiamo steso il Cemento Cerato, spatolando in modo da ottenere un effetto "resina"….



Questa è la parete del bagno grande, perfettamente liscia, neanche un vago ricordo di quelle vecchie mattonelle!!!


 una volta asciutto, con il rullo si danno due mani di trasparente, che serve sia come finitura, sia a
rendere impermeabili le pareti.

Abbiamo sistemato i due bagni in questo modo, considerando una superficie totale di circa 15 mq, la spesa è stata intorno ai 400€ ....niente male no?!? E se volete vedere come l'abbiamo realizzato il mobile che si vede nel bagno grande, guardate pure il mobile del bagno riciclato!!

A presto......





{ 56 commenti... read them below or Comment }

  1. Cara Barbara, complimenti è davvero un'ottima idea ed un lavoro ben riuscito! Se riesco a convincere mio marito, che è il mio inseparabile compagno di avventure nel fai da te applicato al restyling della casa, mi sa proprio che ti copio! Sarei interessata a sapere come hai realizzato il pavimento in legno. A presto Cristina

    RispondiElimina
  2. Ciao Cristina, grazie....è proprio quello che abbiamo fatto io e Luca quando abbiamo fatto i lavori....musica, birretta e tanto lavoro ;) il pavimento che abbiamo messo è un laminato in noce di Leroy Merlin http://www.leroymerlin.it/catalogo/laminati/pavimento-laminato-noce-12-mm-33778661-p
    Appena riesco volevo scrivere un post con qualche dritta per montarlo, sai quelle cose che scopri solo dopo che hai fatto il lavoro!!! Se fai il lavoro mandami le foto....a presto.

    RispondiElimina
  3. Certo!
    Grazie mille per le info
    Cristina

    RispondiElimina
  4. ciao barbara il tuo articolo è fantastico e preziosissimo! quanto hai speso per il rifacimento del bagno? ti trovi bene con il parquet in bagno?
    grazie 1000 per le info!!! giusy

    RispondiElimina
  5. Ciao Giusy, mi fa piacere che ti sia piaciuto il post! Per rifare completamente i due bagni che sono una decina di mq abbiamo speso sui 700€ materiali e attrezzi arrivando a 1.500€ compresi lavandino, box doccia e un armadietto. Il legno in bagno è fantastico!!! Tiene tantissimo lo sporco e non è così delicato come pensavamo (basta mettere un sigillante durante la posa) pensa che nonostante la lavatrice abbia perso un carico di acqua non è successo nulla.....a presto Giusy :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie barbara!! mi hai dato un'idea fantastica e ho passato le tue istruzioni anche ad altri amici!! :-)
      non mi resta che provare quando sarà il momento, spero di avere un ottimo risultato come hai ottenuto tu!!
      buona giornata!
      giusy

      Elimina
    2. Bene Giusy, mi fa davvero piacere!!! Ricordatevi di sigillare bene vasca e piatto doccia con il silicone e di passare bene la finitura trasparente, anche tre mani così sarete sicuri che il muro sia impermeabilizzato.....ah! e mandami le foto quando lo farai che se ti fa piacere possiamo aggiungerle al post .....a presto....

      Elimina
    3. grazie!!! assolutamente sì, se verrà come il tuo ovviamente :-)
      magari ti stresserò un pò qualora avessi dei dubbi durante i lavori!!!??
      buona giornata!!!

      Elimina
    4. Certo!!! Magari ci scambiamo la mail quando avrai bisogno.....vedrai basta solo un po' di manualità ....a presto

      Elimina
    5. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
  6. Ciao Barbara, posto stupendo, risultato stupendo... E praticamente uguale a quello che vorrei fare io. Ti scrivo in privato su Facebook così quando hai tempo mi dai qualche altro buon consiglio... Intanto grazie per aver condiviso con noi la tua preziosa esperienza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Francesca, grazie!! Scrivimi pure e risponderò volentieri a tutte le tue domande....a presto

      Elimina
  7. Ciao barbara!! Che meraviglia!! Ho lo stesso problema nella casa nuova e credo proprio che utilizzerò il vostro metodo!! Cosa dici conviene riempire le fughe o coprire tutto e rasare?? Il nostro bagno e abbastanza regolare!!!
    Grazie mille e complimenti!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Federica, ti conviene fare una prova stuccando qualche fuga e vedere quando lo stucco si è asciugato quanto si ritira, nel caso dovrai fare un altro passaggio, l'importante è che tu abbia una superficie più liscia possibile per riuscire a stendere bene il cemento cerato. Buon lavoro e se ti va mandami le foto di come è venuto che le aggiungiamo al post

      Elimina
  8. Ma nessuno ha poi mandato foto???? io sono li li per farlo ma sono super indecisa ;-) ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Francesca, purtroppo non so dirti, mi hanno scritto diverse persone ma poi nessuno mi ha fatto più sapere se si sono cimentati nell'impresa 😜

      Elimina
  9. Ciao complimenti x il lavoro! Volevo chiederti avendo messo il laminato come hai fatto per le porte, le hai dovute tagliare? Ti trovi bene con il laminato ? Ho sempre sentito dire che nn va messo in ambienti umidi....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Emanuela, no le porte non vanno tagliate basta aggiungere degli spessori (rondelle) nelle cerniere in modo che si alzino, invece i montanti vanno tagliati; ci sono delle seghe fatte apposta altrimenti chiami un falegname, a noi non ha chiesto molto ;) il laminato noi lo abbiamo messo in tutta casa e regge benissimo! Se hai l'accortezza di non lasciare acqua sul pavimento e di aprire 5 minuti la finestra dopo che hai fatto la doccia non ci sono problemi, noi ormai sono due anni che lo abbiamo montato e non si è rovinato....c'è un sigillante che si applica fra i listoni per impermeabilizzarli e vai tranquilla ;)

      Elimina
  10. ciao barbara,visto il tuo bellissimo lavoro,sono andata da leroy merlin,ho visto la linea loft beton cire,e mi hanno detto di rasare le piastrelle con lo stucco apppsito della linea e di non usare il primer,possibile che il fondo stucco non necessita di primer?te lo chiedo visto ke a voi avevano detto di usare un metodo e poi lo avete cambiato!grazie mille

    RispondiElimina
  11. Ciao Debora, in effetti mi sembra un po' strano, il primer serve proprio da aggrappante, quindi a preparare le superfici alla pittura successiva, tra l'altro mi sono guardata qualche tutorial sul sito della loft beton e loro lo usano sempre!! Per sicurezza posso consigliarti di andare sul loro sito e chiedere una conferma, ti lascio il link www.les-decoratves.com, anzi se gli scrivi fammi sapere cosa ti rispondono....a presto :;

    RispondiElimina
  12. Buongiorno Barbara,il risultato è uno spettacolo! Avendo.lo stesso bagno datato vorrei rinnovarlo anch'io, pensi possa farlo da sola? per il parquet è possibile senza togliere i sanitari? Come si posa intorno al wc?..grazie1000 Mary

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mary, grazie. Scusa il ritardo! Certo che potresti farlo da sola, si tratta solo di ricoprire le piastrelle ci vuole solo un po' di manualità, calcola che le parti più difficili sono gli angoli e punti di giuntura, eventualmente potresti provare su una piccola parte di muro.....per i sanitari noi abbiamo fatto una mascherina con il cartoncino sulla quale abbiamo tagliato la sagoma dei sanitari, poi abbiamo montato le tavole del parquet e ci abbiamo riportato la sagoma con il cartoncino e abbaiamo tagliato con il seghetto.....fatto questo procedi a montare. Fammi sapere se lo farai e .....buon lavoro!!!

      Elimina
    2. Grazie per la risposta Barbara e per l'incoraggiamento...sai mio marito non c'è più...lui sapeva fare tutto eravamo come si dice io la mente lui il braccio :-) ho imparato un sacco di cose e voglio metterle in pratica!...appena realizzerò...ti farò certo sapere...Smack!

      Elimina
    3. Grazie per la risposta Barbara e per l'incoraggiamento...sai mio marito non c'è più...lui sapeva fare tutto eravamo come si dice io la mente lui il braccio :-) ho imparato un sacco di cose e voglio metterle in pratica!...appena realizzerò...ti farò certo sapere...Smack!

      Elimina
    4. Mary mi dispiace molto :( in effetti quando le persone che amiamo se ne vanno oltre al ricordo ci lasciano tantissime cose e rivivono anche attraverso piccoli gesti che abbiamo imparato a fare insieme....forse non eri solo il "braccio"!! Buon lavoro e buona fortuna ;) a presto

      Elimina
  13. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  14. ciao, che colore hai usato di cemento cerato? grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Serena scusami ma ho avuto un pò d'impegni in questi giorni, domani ti scrivo di preciso il colore che ho usato!!

      Elimina
    2. Ciao Serena, ho controllato e il colore è INOX , Loft Beton Cirè Inox...a presto ;)

      Elimina
  15. Buongiorno Barbara , sono interessata allo splendido lavoro fatto - che sigillante avete usato per il laminato ? e come l'avete messo ?
    Per le piastrelle in vinile della cucina : si vede solo una parete - l 'altra l'avete ricoperta interamente con il vinile ?
    Ho comprato una casa che sembra la copia della tua come rivestimenti e vorremmo rinnovarla un poco risparmiando .Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Roberta, mi fa piacere che ti piacciano i lavori che abbiamo fatto!! il sigillante che abbiamo usato si chiama wood floor ed è un liquido impermeabilizzante per pavimenti (l'abbiamo preso insieme al laminato da Leroy Merlin)...in cucina dove l'abbiamo messo prima, ne abbiamo usato un po' troppo e dopo risulta un po' difficile da togliere perché è come il silicone; ne basta poco deve crearsi una leggera pellicola tra le assi del laminato, infatti nei bagni, che abbiamo fatto successivamente è venuto meglio...direi anche che funziona benissimo visto che si è anche allagato per colpa della lavatrice!!! per quanto riguarda le piastrelle in cucina, abbiamo arredato la parete opposta con la colonna dei forni e poi abbiamo messo tre pensili per terra con un piano fatto ad "L" così è venuto fuori un tavolo e un'altro piano di lavoro quindi abbiamo messo due file di mattonelle sopra questo piano in modo da riprendere l'effetto dell'altra parete....se mi dai qualche giorno magari aggiungo le foto al post ;) a presto

      Elimina
  16. Grazie della pronta risposta - noi siamo tanto imbranati nei lavori manuali !! :)
    Mi piacerebbe vedere l effetto dell insieme e del particolare della tua cucina - avete lavorato molto bene e con tanto gusto - sono rimasta colpita anche dal piano lavabo del bagno ( idea fantastica che siamo intenzionati a replicare ) -
    A presto cara Barbara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Roberta, mi fa davvero piacere che tu abbia apprezzato i nostri lavori!!! come promesso ho aggiunto la foto dell'altra parete della cucina nel post delle piastrelle in pvc...a presto ;)

      Elimina
  17. Buonasera Barbara,
    Prima di tutto complimenti per il bel lavoro!!!
    Oggi ho acquistato tutti i prodotti necessari a ricoprire le piastrelle.. Ovvero primer, beton ciré, stucco e protettivo... Volevo chiederti se la procedura che elencherò di seguito é corretta, se bisogna aggiungere qualche procedimento o magari toglierne.
    Levigatura delle piastrelle
    Lavaggio con soda caustica delle stesse
    Prima mano di primer
    Stucco delle fughe
    Seconda mano di primer
    Levigare leggermente
    Due mani di beton ciré
    Due mani di protettivo
    Sono 20mq e so che sarà un lavoraccio anche perché sono da solo, proprio per questo ti chiedo un consiglio se possibile rimuovere qualche processo dalla lista che ti ho appena scritto.
    A distanza di più di un anno a parete del box doccia é ancora impermeabile?? Perché nel retro del protettivo scrivono di ripetere l'operazione una volta l'anno.
    Ti ringrazio in anticipo per la tua disponibilità.
    Un saluto
    Davide

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno Davide, mi fa piacere che ti piaccia il lavoro!! Comincerei col dire che noi non abbiamo levigato le piastrelle ad inizio lavoro ma le abbiamo solo pulite bene ma non con la soda caustica (che se non sbaglio è un acido) basta magari acqua calda e aceto per togliere il grasso e lo sporco in modo che i prodotti aderiscano meglio. La cosa importante è che in ogni passaggio il muro deve essere completamente asciutto altrimenti ti rimarranno delle macchie di umidità visto che alla fine metterai l'impermeabilizzante che non permette al muro di "respirare". Per quanto riguarda la doccia, in effetti il punto debole è il raccordo muro-piatto doccia, ma sapendolo in anticipo puoi lavorarci con un po' più di accortezza; Noi abbiamo fatto il lavoro senza box (visto che l'abbiamo preso nuovo) e posso dirti che il problema, come ti dicevo, non si presenta intorno ai rubinetti o sulle pareti (che si bagnano in ogni caso mentre ti lavi) ma proprio sul bordo del piatto doccia....a questo punto ti consiglio di lavorare con più precisione lì, magari mettendo una mano in più d'impermeabilizzante e mettendo un buon silicone per rifinire. Il bagno piccolo in effetti è stato l'ultimo lavoro prima di entrare quindi forse non abbiamo prestato la dovuta attenzione a quel particolare per la fretta di trasferirci, per il resto a distanza di più due anni posso dirti che siamo molto soddisfatti del lavoro!! se hai bisogno di altro fammi pure sapere e se ti va, quando hai finito, possiamo aggiungere le foto al post ;) Buon Lavorooooo

      Elimina
  18. Ti ringrazio per avermi risposto così velocemente..e per il consiglio che mi sarà sicuramente molto utile..potendo lavorarci solamente nel weekend ci metterò un po' di tempo a finire il tutto...ma mi farà certamente piacere condividere qualche foto del lavoro ultimato...Avevo già scoperto ed ero interessato a questo tipo di "restauro" ma non trovavo riscontri reali...il tuo post é stato decisivo!! �� A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene Davide, l'ultimo consiglio che mi sento di darti è di non guardare il particolare ma il lavoro ultimato nel suo insieme...anche nei nostri bagni ci sono piccole imperfezioni, mentre stavamo lavorando ci hanno un po' scoraggiato ma, man mano che lavorerai acquisirai manualità e a lavoro finito vedrai che quei piccoli dettagli non li noterai nemmeno 😉

      Elimina
  19. Ciao Barbara. Sono Barbara da Matera. Vorrei sapere quanto cemento serve più o meno? Sulla confezione dice che 3 litri bastano per 15 mq. È vero?ma si dà solo una mano di cemento o se ne fanno di più? Poi volevo chiederti, sarebbe meglio finire tutte le pareti e poi installare il piatto doccia e sigillarlo o il contrario? Un altra domanda, perché non hai usato il cemento per il rivestimento in cucina, invece delle piastrelle in pvc?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Barbara....si è vero, bastano ma tieni presente che dipende anche da come hai preparato il fondo e da quanto sei pratica, noi ne abbiamo presa una in più....ci sono magari dei punti dove non riesci bene a fare la parete liscia come vuoi e allora usi un po' più di cemento...in ogni caso si trova facilmente magari puoi iniziare e se ti rendi conto che te ne serve un altro lo compri successivamente ;)
      Sì, se puoi prepara prima le pareti, stendi due o tre mani di impermeabilizzante dove batterà l'acqua e poi metti il piatto doccia altrimenti diventa difficile sigillare intorno al piatto...a noi è successo così, infatti dopo due anni dovremo ritoccarlo.
      In cucina abbiamo usato le mattonelle in pvc semplicemente perché ci piacevano, poi avendo fatto anche una fascia sull'altra parete per "simmetria" sarebbe stato difficile farla con il cemento anche perché le mattonelle erano solo sul lato del lavandino per intenderci!!
      Spero di aver risposto a tutte le tu domande, se ne hai ancora scrivimi pure.....e se vuoi mandarmi una foto del tuo bagno una volta che hai finito, posso inserirla nel post 😉 Buon lavoro...

      Elimina
  20. Lo farò sicuramente! Secondo me non c'è niente di più soddisfacente di vedere il lavoro finito con le proprie mani!

    RispondiElimina
  21. Barbara vorrei chiederti un altra cosa. Hai detto che il bagno era vecchio. Quindi penso anche le tubazioni. Non le avete sostituite vero? A distanza di qualche anno avete avuto problemi? Perché probabilmente comprerò una casa costruita negli anni 80, e se dovessi sostituire le tubazioni il costo di sicuro crescerebbe. Molti dicono di farlo prima di trasferirci non caso si rompano dopo.. A voi come è andata?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Barbara, no noi abbiamo semplicemente cambiato aspetto alla casa spendendo il meno possibile, riservandoci in futuro, quando i bambini saranno più grandi di fare i lavori più seriamente....e poi credo che una casa vada un po' vissuta prima di capire come la vogliamo nei dettagli, per questo abbiamo deciso di non sfasciare e ricostruire prima di entrare.....in fondo se le tubature si rompono devi rifare il bagno comunque ma a quel punto hai speso neanche 500€ per rifare il bagno, quindi non è un grosso danno....se ti va bene, come è successo a noi, ti godi i lavoretti e hai il tempo di mettere da parte qualcosa e capire meglio le tue esigenze 😉

      Elimina
  22. Ciao!!! Anzitutto complimenti per il risultato!!!!! Non ho letto tutti i messaggi e magari mi ripeto, ma vorrei fare una cosa simile nel bagno di casa mia. Posso chiederti come posare il laminato intorno a wc e bidet? Li avete rimossi e poi riposati sopra o tagliato perfettamente i listoni?

    RispondiElimina
  23. Ciao Denise, grazie mille ;) Abbiamo fatto una maschera con il cartone per avere l'ingombro dei sanitari, poi abbiamo montato i listoni che sarebbero serviti (considerando la superficie senza sanitari) in un'altra stanza e poggiando la maschera abbiamo disegnato la parte da ritagliare, dopodiché abbiamo smontato di nuovo i listoni e tagliato uno per uno seguendo le righe che avevamo fatto precedentemente. Se proprio o stretti dove non riesci si possono tagliare gli incastri dei listoni, o del pezzo che devi montare, e potete incollarlo, in questo caso si parla dei pezzetti di giuntura quindi non sono parti "calpestatili", quindi è sufficiente mettere la colla sui lati e poi si ferma con il battiscopa. Spero di esserti stata d'aiuto....a presto Barbara

    RispondiElimina
  24. Fantastico!!!! Veramente un lavoro lodevole....merita una sana scopiazzata!!!! ahahahaha!!!!! Anche perché il tuo bagno alle origini sembra proprio la bellacopia ( nel senso che è proprio più bello ) del mio, stessi colori e stesso decennio!!!! Ti ringrazio tanto della spiegazione, semplice e pratica!!! Buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Internet è meraviglioso per quello, si possono trovare idee e spunti poi uno ci mette sempre un po' del suo ;) anzi come ho detto a tutti se ti va di mandarmi una foto quando hai finito potrei allegarla al post ...con i tuoi meriti naturalmente ;) e comunque le case di quel decennio hanno il pregio degli spazi grandi ma come finiture, almeno la maggior parte, fanno un po' pena ahahah ....buon lavoro Denise!!!

      Elimina
  25. Ciao Barbara, ho anche io una domanda da farti, la spazzolata con la spugna in acciaio non gliela avete data vero? Perchè nel video ho visto che l'ultimo passaggio era quello.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Renata, non non l'abbiamo data, abbiamo steso tutto con l'americana....anzi adesso vado a guardarmi il video così vedo l'effetto ;)

      Elimina
  26. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  27. Che lavoraccio, e quanta polvere nel grattare lo stucco dalle piastrelle.... Spero che alla fine venga un bel lavoro come il tuo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Emanuele se sei arrivato fin lì il peggio è fatto!! Sicuramente verrà bene....anzi se vuoi mandami le foto che le aggiungo al post!! Buon lavoro ;)

      Elimina
  28. Ciao, ho visto il tuo post e anch'io mi sono innamorato dell'effetto cemento e del tuo bagno. Oggi piena di buoni propositi sono andata da Leroy merlin a bologna ma non sanno neanche cosa sia il prodotto che hai usato tu, ma mi hanno proposto una resina,che però ha un sacco di avvertenze sulla salute.
    Dove posso trovare il prodotto che hai usato, secondo te

    grazie mille

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Jessica, se vuoi ti lascio il link della casa, ormai è passato un po di tempo magari hanno cambiato qualcosa, ma hanno una pagina Facebook dove dovrebbero risponderti abbastanza velocemente per qualsiasi dubbio; siccome hanno visto il mio post dove pubblicizzo i loro prodotti mi hanno proposto di pubblicarlo sulla loro pagina e sono stati molto gentili, lì puoi trovare anche qualche idea in più. http://www.les-decoratives.com/it/787-loft-béton-original.html se ritrovo il link di Facebook te lo posto qui sotto ;) ciao ciao

      Elimina
    2. Grazie mille della risposta. Secondo te c'è un prodotto equivalente in commercio adesso? se hai ancora lo stesso rivestimento in bagno, a distanza di anni hai notato dei cambiamenti?si è rovinato?

      Elimina
    3. non saprei dirti, ma sicuramente avranno fatto qualcosa di equivalente, magari anche meglio! come ho già scritto il prodotto che ho usato io è ottimo, ci sono alcuni accorgimenti però da seguire ...per esempio tornassi indietro smonterei il piatto doccia e poi coprirei le piastrelle, l'unico difetto infatti l'ho riscontrato proprio lì. Sicuramente non ho sigillato bene e si è un po' rovinato (ha assorbito acqua) sulle pareti invece non è successo nulla. Senza smontare il piatto infatti è un po' difficile lavorare su quell'angolo fra piatto e parete ;)

      Elimina

- Copyright © Le cose di Bibbi - Hatsune Miku - Powered by Blogger - Designed by Johanes Djogan -