.

Archive for maggio 2016

RICOTTA DI MANDORLE VEGAN


Era un po' che cercavo di fare un "formaggio" che avesse la consistenza e il sapore perfetti, almeno per me 😜...ed ecco che il mio frutto secco preferito mi ha dato lo spunto, le mandorle!! Avevo provato a farla con il riso ma non avevo avuto lo stesso risultato...questa è delicatissima e allo stesso tempo saporita, una soddisfazione per il palato e, ultimo ma non da meno, semplicissima da preparare.....







Per ottenere una forma da 250 gr:
- 40 gr di mandorle
- 150 gr di acqua
- 30 gr di amido di mais
- 2 cucchiai di olio
- 2 pizzichi di sale
- 2 cucchiaini di lievito alimentare in scaglie
- una manciata di erbe aromatiche a piacere, io ho usato erba cipollina

Lasciate in ammollo le mandorle per una notte, spellatele e inseritele in un robot da cucina....io ho usato il bicchiere del minipimer perché il bimby per quantità così piccole non lavora bene, se volete raddoppiare le dosi col bimby sarà ancora più semplice.
Tritate bene le mandorle a secco...... 





.....pian piano aggiungete un po' di acqua, sale, lievito ed erbe aromatiche, e continuate a tritare fino ad ottenere un composto liscio, altrimenti si sentiranno i granelli delle mandorle





Mettete in un pentolino antiaderente, 30 gr di amido di mais aggiungete il composto appena frullato, l'olio e l'acqua, se vi è rimasta .......




continuate a mescolare, dopo qualche minuto, sentirete l'impasto addensarsi, continuate a mescolare per un paio di minuti ancora e otterrete una "palla" che rimarrà attaccata alla frusta staccandosi dai bordi del pentolino....è pronta!!





inserite il tutto in un contenitore, ungetelo leggermente, io ho usato quello di una ricotta per avere i caratteristici segni e la classica forma della ricotta, riponete in frigo per un paio d'ore....





dopo un paio d'ore, questo sarà il risultato....ottimo tagliato a fette e condito con olio sale e pepe oppure mangiato con i pomodorini tipo caprese!! 
A parte l'ammollo e il riposo in frigo, con 10 minuti di preparazione avrete un gustosissimo secondo 😉





Alla prossima.....


COME ACCORCIARE UN PAIO DI PANTALONI DA BAMBINO


Non so voi ma i miei figli dopo quattro o cinque volte che indossano un paio di pantaloni, si ritrovano con strappi sulle ginocchia!!
Ecco un modo carino per recuperare un paio di pantaloni e farli diventare corti....cosi si consumeranno le ginocchia 😁😁


Questo è il risultato finale, con la parte che si taglia si realizza un bordino da applicare alla gamba tagliata per rifinire il pantalone che sembrerà nuovo, tra l'altro si può fare anche su tute e jeans....al lavoro!!!



Come si vede dalla foto questi erano un paio di pantaloni foderati, per utilizzarli come pantaloni corti è meglio tagliare la fodera, altrimenti risulterebbero troppo pesanti per la stagione estiva.




Dopo aver tagliato la parte di gamba che non serve più, all'altezza dello strappo, vi troverete le due parti rovinate...




Tagliate i bordi e le parti rovinate in modo da ottenere due pezzi di stoffa




Cucitele insieme, dritto su dritto, sul lato corto, in modo da ottenere la lunghezza necessaria a coprire la circonferenza della gamba sulla quale si desidera fare il bordino




Tagliate in due secondo la lunghezza




Ora poggiate le strisce sul pantalone, prendete il segno e cucite




Ora appoggiate la fascia di stoffa, dritto su dritto, e cucite lasciando un bordo di almeno 1 cm




Questo è quello che vi ritroverete dopo aver aggiunto le strisce ai pantaloni




Mettete i pantaloni al rovescio e piegate la fascia a metà e poi di nuovo a metà, in modo che sia rifinita anche internamente, imbastite.



Avete terminato...fate un'ultima cucitura per fermare e rifinire il bordo ed avrete un paio di pantaloni corti...nuovi!!!







Vi aggiungo anche una piccola riparazione su una maglietta un po' messa male, ma considerando il lato affettivo, valeva la pena trovare una soluzione ;)
Il buco c'era e si vedeva!!




Tra gli scampoli c'era un pezzetto di pelle, un ciondolo rimediato nei cassetti....




Ho tagliato la pelle della dimensione che mi serviva, con la macchina senza il filo ho fatto i buchi per fare la cucitura a mano precisa....




Ed ecco il risultato....







Se volete un'idea su come "salvare" i body a manica lunga dei vostri bambini per la primavera o  l'autunno quando non fa ancora così freddo leggete anche Accorciare le maniche di un body

Alla prossima ;)




- Copyright © Le cose di Bibbi - Hatsune Miku - Powered by Blogger - Designed by Johanes Djogan -